REGOLAMENTO CAMPIONATO SOCIALE CLUB A.C.P.

REGOLAMENTO CAMPIONATO SOCIALE CLUB A.C.P.

Cari Soci

il Consiglio A.C.P. il 19 luglio scorso ha approvato e deliberato il nuovo Regolamento di Campionato Sociale dell’Anno. Lo pubblichiamo precisando che per ora esso è sperimentale e quindi rimane unicamente interno al Club, tuttavia si tratta di un primo importante passo  per evidenziare i migliori soggetti del nostro allevamento ed un incentivo a produrre soggetti sempre più coerenti con gli Standards.

Il Presidente A.C.P Guido Massimello

RADUNO DI CAMPIONATO SOCIALE DELL’ANNO

REGOLAMENTO

PREMESSA

   Il Raduno di Campionato Sociale ha lo scopo di valorizzare i soggetti che evidenziano al massimo le caratteristiche morfologiche e comportamentali richieste per le razze tutelate dal Club Amatori Cani dei Pirenei: Cane da Montagna dei Pirenei, Pastore dei Pirenei a Pelo Lungo e Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa. Il titolo di Campione Sociale A.C.P. assegnato in occasione di quel Raduno rappresenta quindi un riconoscimento importante e prestigioso per i cani ai quali viene riconosciuto.

   Il Campionato Sociale del Club Amatori Cani dei Pirenei A.C.P. si svolge annualmente in un unico Raduno, le cui sede e data vengono stabilite annualmente dal Consiglio Direttivo. Al suddetto Raduno possono partecipare tutti i Cani da Montagna dei Pirenei, Cane da Pastore dei Pirenei a Pelo Lungo e Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa, iscritti a un Libro delle Origini (libro genealogico) riconosciuto dalla F.C.I. i cui proprietari risultino Soci del Club Amatori dei Cani dei Pirenei o di altro Club riconosciuto dalla F.C.I. se residenti all’estero.

   Il titolo di Campione Sociale dell’Anno viene assegnato a giudizio insindacabile del Giudice designato per l’occasione (o dei Giudici qualora siano più di uno), pertanto in assenza di soggetti ritenuti idonei il titolo può non venire assegnato.

   Il Consiglio del Club A.C.P. si riserva la facoltà di variare di volta in volta i dettagli amministrativi ed organizzativi, nonché le responsabilità e le modalità di svolgimento del Campionato Sociale dell’Anno. Le eventuali variazioni apportate al presente Regolamento dovranno essere rese pubbliche attraverso i mezzi di comunicazione propri del Club.

  1. REQUISITI DI ACCESSO AL CAMPIONATO SOCIALE DELL’ANNO (ADULTI E GIOVANI)

   I soggetti che ambiscono al titolo di Campione Sociale dell’Anno dovranno essere in possesso di:

  1. DUE IDONEITÀ al CAMPIONATO SOCIALE DELL’ANNO ADULTI (maschi o femmine) conseguito in due Raduni organizzati dal Club A.C.P. Una di queste idoneità può essere conseguita il giorno stesso del Raduno di Campionato Sociale e può quindi essere sommata all’altra conseguita in Raduno A.C.P. precedente (anche non dello stesso anno).

I soggetti che hanno un’età dai 9 ai 18 mesi e che ambiscono al titolo di CAMPIONE SOCIALE DELL’ANNO GIOVANE (maschi o femmine) possono conseguire la prima idoneità anche in una Esposizione Speciale antecedente al Raduno di Campionato Sociale (questo in ragione del limitato spazio temporale per conseguire tale titolo). Per il Campionato Sociale dell’Anno Giovani non è possibile sommare le due Idoneità se sono conseguite dopo il 18° mese di età del cane.

Sia gli Adulti (oltre i 18 mesi di età), sia i Giovani (dai 9 ai 18 mesi di età) dovranno aver conseguito la QUALIFICA ECCELLENTE nella Classe di partecipazione

  • CARTA DENTARIA redatta su modulo A.C.P. unicamente in uno dei due Raduni di cui al punto 1). Questo vale sia per gli aspiranti al titolo di Campione Sociale dell’Anno Adulto, sia per gli aspiranti al titolo di Campione Sociale dell’Anno Giovane. La carta dentaria viene rilasciata da Giudici riconosciuti da E.N.C.I./F.C.I.; tali Giudici possono anche non essere quelli designati a giudicare i cani presenti nei Raduni. 
  • solo per il Campionato Sociale dell’Anno Adulti una LASTRA RADIOGRAFICA UFFICIALE DELLE ANCHE con esito A, B e C per i Cani da Montagna dei Pirenei e A e B per i Pastori. Le letture ufficiali dovranno essere effettuate presso uno dei Centri riconosciuti dall’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (cfr. sito www.enci.it) e l’età minima fissata per l’esame è di 12 mesi per i Pastori e di 18 mesi per i Montagna
  • certificazione redatta su modulo A.C.P. di SUPERAMENTO DI UN TEST COMPORTAMENTALE, relativo all’atteggiamento sociale del cane, in un Raduno organizzato dal Club A.C.P. Questa prova verrà giudicata da esaminatori designati dall’A.C.P. ed in sua rappresentanza in uno spazio esterno al ring dei giudizi zootecnici.
  • CAMPIONE SOCIALE DELL’ANNO ADULTO


   Fatti salvi i requisiti di accesso citati sopra, nell’ambito del Raduno di Campionato Sociale saranno assegnati i titoli di “CAMPIONE SOCIALE DELL’ANNO ADULTO” e “CAMPIONESSA SOCIALE DELL’ANNO ADULTA” ai soggetti, rispettivamente maschi e femmine, ritenuti meritevoli del titolo a giudizio insindacabile del Giudice designato per l’occasione e che abbiano conseguito la qualifica Eccellente nelle classi Intermedia, Libera, Campioni o Veterani. Il Giudice non ha l’obbligo di assegnare il titolo di Campione Sociale per il solo fatto che il soggetto ha ottenuto la qualifica Eccellente.

   Sempre fatti salvi i requisiti di accesso, ogni anno il Club Amatori Cani dei Pirenei proclamerà quindi Campioni Sociali dell’Anno Adulti un cane maschio ed un cane femmina. Questi cani potranno ripresentarsi negli anni successivi per partecipare all’assegnazione del titolo di Campione Sociale dell’Anno Adulto e conseguirlo nuovamente, purché iscritti in una Classe del Raduno di Campionato Sociale in quella occasione.

  • CAMPIONE SOCIALE DELL’ANNO GIOVANE


   I titoli di “CAMPIONE SOCIALE MASCHIO GIOVANE” e “CAMPIONESSA SOCIALE FEMMINA GIOVANE” sono messi in palio dal Club Amatori dei Cani dei Pirenei al fine di promuovere e premiare quei soggetti che rivelano già spiccate qualità morfologiche. Il test comportamentale per questa categoria è auspicabile, ma non obbligatoriamente richiesto vista la giovane età dei soggetti. Lo stesso dicasi per la lettura ufficiale per la Displasia dell’anca che invece, come scritto, è requisito indispensabile per la proclamazione a Campione Sociale dell’Anno Adulto

  • ISCRIZIONI


   La partecipazione alla Classe di Campionato Sociale è facoltativa sia in un Raduno A.C.P. dove può venire certificata l’Idoneità al Campionato Sociale, sia nel Raduno di Campionato Sociale dell’Anno (dove può venire assegnato il Titolo di Campione Sociale dell’Anno Adulto o Giovane). Al fine della partecipazione del proprietario alle spese organizzative, la quota di partecipazione è fissata in euro 5,00 (salvo aggiornamenti decisi dal Consiglio Direttivo A.C.P.) che dovranno essere consegnate alla Segreteria del Raduno anticipatamente prima dell’inizio della Esposizione; nel caso il soggetto Giovane consegua la prima Idoneità al Campionato Sociale in una Esposizione Speciale A.C.P., tale somma dovrà essere consegnata al Raduno di Campionato Sociale.

   L’attestazione ufficiale di Campione Sociale dell’Anno Adulto (maschio o femmina) o di Campione  Sociale dell’Anno Giovane (maschio o femmina) verrà rilasciata dal Club Amatori Cani dei Pirenei previo il riconoscimento economico di euro 10,00 (salvo aggiornamenti decisi dal Consiglio Direttivo A.C.P.).

  • PREMI

   I Campioni Sociali dell’Anno Adulti (rispettivamente maschio e femmina) e i Campioni  Sociali dell’Anno Giovani (rispettivamente maschio e femmina) avranno diritto all’incisione del loro nome sulla targa che verrà applicata alla base dei trofei appositamente dedicati (uno per gli adulti e uno per i giovani). E’ inoltre prevista un’attestazione ufficiale rilasciata dal Club Amatori Cani dei Pirenei trofei.

   I trofei verranno conservati dal Club Amatori Cani dei Pirenei e messi a disposizione nel Raduno di Campionato Sociale l’anno successivo.

  • NORME FINALI 


   Per ogni altra norma si fa riferimento ai Regolamenti E.N.C.I. (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana)/F.C.I. (Fédération Cynologique Internationale) ed a Disciplinari e Norme Tecniche del Libro Genealogico del Cane di Razza.

Admin

Leave a Reply

Translate »