Agility

Agility

AGILITY DOG

L’Agility dog è una vera e propria disciplina sportiva che impegna il proprietario ed il proprio cane in un percorso ad ostacoli di altezza  e tipologia diverse, che devono essere superate dal nostro amico nell’ordine prescritto, possibilmente senza errori ed entro il limite massimo di tempo prefissato.

E’ una attività fortemente educativa, perché aiuta il buon rapporto uomo-cane e fa svolgere al binomio attività motoria sportiva. Si parla di binomio proprio perché l’intesa perfetta tra proprietario e cane è la conditio sine qua non per ottenere un buon risultato. Un eccellente modo per divertirsi con il proprio animale!

La prima manifestazione di Agility narra il 1978, al Crufts, dove venne organizzata una esibizione per dimostrare al pubblico la velocità e la capacità di obbedire del cane. All’inizio tutti i cani gareggiavano nella Categoria Large, ma successivamente vennero introdotte la Categoria Small (1987) e la Medium (1990), in modo che tutti i cani, seppur di taglie diverse, potessero partecipare, stabilendo un criterio di equità.

L’agility è approdato per la prima volta in Italia, a Torino, nel 1989 e venne accolto con grande entusiasmo, tanto che dal 1° Gennaio 1990 l’E.N.C.I. pubblicò una bozza di Regolamento, per poi adeguarsi nel 1991 a quello F.C.I. Ora l’Agility nel nostro Paese ha grande diffusione.

Il Pastore sta diventando nel nostro Paese protagonista di questa disciplina, competendo in modo più che dignitoso con altre razze. Il Montagna è un po’ più svantaggiato per via della mole.

Il percorso che il cane segue su indicazione del conduttore è costruito utilizzando il maggior numero possibile di tipi di ostacolo (salti semplici, viadotto o muro, ruota, bascula, palizzata, passerella, tunnel morbido, tunnel, slalom, salto in lungo, tavolo, ecc.) posizionati su di un terreno di 24×40 mt. Il numero di ostacoli cambia a seconda della lunghezza del percorso (da 100 a 200 mt). Pur non essendo a rigore una gara di velocità, ma invece un bilanciamento tra precisione e velocità del cane nel percorso, a parità di penalità sugli errori agli ostacoli (caduta degli ostacoli, rifiuto, errori su zone di contatto, ecc), la velocità può essere discriminante.

L’agility è sicuramente un modo per trascorre insieme al nostro cane qualche bel momento di divertimento!

 

Translate »